Lightroom 5 beta: principali novità

Lightroom 5 beta è stato rilasciato da un paio di giorni da Adobe. Le principali novità introdotte sono interessanti e permettono di migliorare la qualità e la rapidità del proprio flusso di lavoro.

In questo video le ho brevemente analizzate per mostrarle ai lettori del mio blog 😉 Vi anticipo quali sono con un rapido elenco descrittivo.

1 – Pennello Correttivo Avanzato
Permette di effettuare correzioni utilizzando un pennello, oltre al precedente sistema a tondini di differenti dimensioni. Il sistema permette un maggiore controllo ed una maggiore versatilità nel rimuovere elementi indesiderati ed imperfezioni.

2 – Filtro Radiale
Il nuovo filtro radiale permette di applicare tutte le regolazioni precedentemente disponibili per gli strumenti filtro graduato e pennello di regolazione, ma utilizzando una maschera circolare per estendere ulteriormente la versatilità degli interventi locali.

3 – Correzione prospettica
Il sistema consente di intercettare automaticamente linee convergenti e di sistemarne la prospettiva in modo automatico, con differenti criteri selezionabili dall’utente.

4 – Anteprima Avanzata
La nuova funzione consente di creare Anteprime Avanzate (Smart Previews) delle proprie immagini, per poter effettuare modifiche anche in assenza del file originale (ad esempio se viene scollegato il disco fisso esterno che lo contiene).
Tali modifiche saranno poi applicate al file originale una volta che questo verrà reso nuovamente disponibile (ad esempio riconnettendo il disco esterno).

Se possedete un ID Adobe potete scaricare la versione beta 1 pubblica di Lightroom 5 a questo indirizzo.  Come sempre in caso di versioni non definitive non vi raccomando l’utilizzo del software in ambienti di produzione e per scopi professionali.

Il video è in risoluzione HD, non vi uccidete visualizzandolo piccolo piccolo 🙂

Se trovate interessante il contenuto del mio blog, condividete questo post sui social network 😉
Ciao da Neoz !

2013-07-21T23:02:16+00:00 aprile 18th, 2013|Lightroom 5, Prove e Recensioni, Video|2 Comments

2 Comments

  1. Claudio Sforza 25 aprile 2013 at 22:30

    Bravo Paolo, esauriente anteprima. Grazie

    • Neoz 26 aprile 2013 at 10:36

      Grazie Claudio 😉

Comments are closed.