Corso di Sviluppo con Lightroom e Camera Raw 2016-02-04T15:48:52+00:00

La postproduzione digitale viene sempre più spesso associata e fatta coincidere con l’elaborazione delle immagini all’interno di programmi di fotoritocco come Photoshop, o Gimp. In realtà la postproduzione migliore, più rapida e più efficace che si possa realizzare, spesso si può esaurire in un corretto e ragionato sviluppo del file RAW di origine, demandando al programma di fotoritocco i soli ritocchi finali, impossibili da effettuare nella fase di sviluppo.

Se non intendete modificare strutturalmente una figura umana, modificare caratteristiche del viso, rimuovere elementi indesiderati dal paesaggio ripreso od utilizzare fusioni avanzate di livelli, il vostro lavoro può spesso terminare con la fase di sviluppo.
In questo percorso didattico analizzeremo in profondità le enormi possibilità dei file RAW e dei due principali strumenti di sviluppo di Adobe: Lightroom e Camera Raw. Sia che utilizziate il solo Photoshop, sia che adottiate Lightroom per la gestione del vostro flusso di lavoro digitale, impareremo a sviluppare correttamente, ed in profondità, un file raw utilizzando i tanti strumenti condivisi dai due software (che utilizzano il medesimo motore di sviluppo) per raggiungere risultati stupefacenti e di qualità professionale.

Orari

Il corso dura una giornata intera.
La mattina dalle 10:00 alle 13:00 e il pomeriggio dalle 14:00 alle 19:00.

Programma del corso
– Lightroom e Camera Raw : medesimo motore di sviluppo – analogie e differenze
– RAW – JPG – XMP – DNG – Istogramma – Curve – gestione del colore (cenni)
– Completo workflow di sviluppo di un file RAW usando gli strumenti di Adobe
– Usi consueti e creativi dei tool di sviluppo, spingere al massimo il negativo digitale
– Ottimizzazione del lavoro e principali trucchi per risolvere problemi e migliorare le foto
– Esempi pratici e case study per diverse tipologie di scatti usando anche lavori dei partecipanti

Il corso è destinato a tutti i fotografi, amatori o professionisti, che hanno già qualche conoscenza di Camera Raw (di Photoshop) o di Lightroom, ma che vogliono migliorare i loro skill tecnici nell’importantissima fase di sviluppo del file RAW.
E’ richiesta quindi una conoscenza di base della postproduzione e dei suoi concetti fondamentali.

L’intero corso sarà svolto utilizzando un proiettore Epson ad alta risoluzione, mediante il quale potrete seguire agevolmente tutto il programma.

Si raccomanda di portare con se una penna ed un blocco note per gli appunti, non vi serve altro. E’ utile portare con se uno o due file raw di lavori propri per effettuare alcuni esempi pratici di sviluppo.

Prossime date 

in programmazione

Domande e risposte

– DOMANDA : Come mai un corso che tratta due differenti tipologie di software ?
– RISPOSTA : Lightroom e Camera Raw condividono il medesimo “motore di sviluppo” dei file RAW. La trattazione di entrambe i prodotti è quindi assolutamente logica. Inoltre l’uso contemporaneo di Lightroom e Photoshop (di cui Camera Raw è parte integrante) è frequentissimo nel mondo professionale del digital imaging e permette di sfruttare appieno i vantaggi dei due software diversi e complementari.

– DOMANDA : Non ho mai utilizzato i file RAW a fondo e una volta aperti con Camera Raw passo quasi subito a Photoshop per tutto il lavoro di postproduzione. Ha senso seguire questo corso ?
– RISPOSTA : Certo. Il corso è studiato proprio per chi già postproduce, ma non pone sufficiente attenzione alla fase, a detta di molti guru da tutto il mondo, più importante in assoluto, che è proprio la fase di sviluppo dei file grezzi (RAW).

– DOMANDA : Utilizzo Gimp o altri software di postproduzione e/o sviluppo raw gratuiti o meno. Posso partecipare al corso ?
– RISPOSTA : Se utilizzi altri software potrai capire la filosofia di Adobe nell’approccio al file RAW e decidere se sarà il caso di adottare LR o PS nel tuo workflow. Non spiegheremo le basi di Lightroom e Photoshop, ma ci focalizzeremo sui loro ambienti di sviluppo raw, rappresentati dal modulo sviluppo di Lightroom e dal plugin Camera Raw di Photoshop.

– DOMANDA : Seguiremo delle slide e ragioneremo su teorie, dati e regole ?
– RISPOSTA : No. Lo sviluppo di un file raw è un’attività pratica e non teorica. La teoria sarà spiegata sul campo, ovvero durante l’utilizzo dei software. Il mio personale approccio alla postproduzione è di tipo pratico ed orientato al risultato, che è la cosa che interessa più di ogni altra regola teorica. Ci sarà comunque spazio per capire la teoria che sta alla base delle scelte operative che portano ad effettuare un certo tipo di intervento.

– DOMANDA : Non ho mai capito bene quali sono le differenze tra saturazione e vividezza, come si sviluppa un file per ottenere bianconeri contrastati e d’impatto, come utilizzare a fondo i pennelli di regolazione ed i filtri graduati, e se è possibile ritoccare un ritratto (compresa la pelle e le sue imperfezioni) con Camera Raw o Lightroom. Ne parleremo ?
– RISPOSTA : Certo ! Sono alcuni dei dubbi che vi toglierete seguendo il corso.

10 Comments

  1. Marsilio Padova 21 marzo 2012 at 19:31 - Reply

    Questa lettura mi ha destato il desiderio di partecipare al prossimo seminario di sviluppo RAW con lightroom. Gradirei essere informato per la citttà di Roma.
    Grazie
    Raffaele

    • Neoz 21 marzo 2012 at 21:11 - Reply

      Ciao Raffaele !
      Aggiungo la tua mail alla mia lista di interessati e se vuoi ti registro pure al mio blog.

  2. Andrea 26 ottobre 2012 at 00:02 - Reply

    Molto interessante. Non è previsto a breve un nuovo workshop a Milano?

    • Neoz 26 ottobre 2012 at 01:39 - Reply

      Si ne farò sicuramente, ma non so esattamente quando. Segui qui e ZMPHOTO.IT con cui collaboro e saprai la data al momento del lancio. Ciao ciao !

      • Andrea 26 ottobre 2012 at 10:37 - Reply

        Bene, grazie! Aspetto con ansia!
        Buon lavoro
        Andrea

  3. Antonello 11 agosto 2013 at 16:55 - Reply

    Caro Paolo,
    navigando su internet, proprio perchè utilizzo LR3.5 ed ACR stato cercando il modo di fari “dialogare” i due software. Ho visto la presentazione del tuo seminario (che hai già svolto). Per motivi professionali sono lontano dall’Italia ma mi ripormetto che al rientro a Roma (estate 2014) cercherò di partecipare a qualche tuo seminario, sempre che tu decida di tenerne altri nella capitale.
    Dato che nel video che hai postato ho sentito come effettuare il passaggio LR-ACR, saresti così gentile da potermi indicare anche il rientro in LR? Ho provato per un pò a navigare nella “categoria articoli” del tuo sito ma non sono stato in grado di trovare la risposta che cerco.
    Ti ringrazio sin da ora per il tuo prezioso supporto.
    Cordialmente
    Antonello
    P.S.: Per favore aggiungimi nella tua mailing list ed al tuo blog

    • Neoz 11 agosto 2013 at 23:33 - Reply

      Ciao Antonello! Spiegami meglio che cosa vuoi sapere esattamente sul passaggio tra lightroom e CR

  4. Antonello 12 agosto 2013 at 10:53 - Reply

    Ciao Paolo.
    Innanzi tutto grazie per la risposta.
    Ciò che vorrei sapere è il passaggio per tornare a LR3.5 dopo aver editato la foto (in formato .NEF) in ACR7. Infatti sto modificando il mio flusso di lavoro per sfruttare ancora di più le capacità di ACR7 per modifiche basilari del file RAW, senza necessariamene entrare in PS. E’ mia intenzione, per le foto che voglio editare in ACR7, creare una copia in LR3.5, e tale copia trattarla in ACR7 (in modo da conservare comunque un “originale” senza modifiche in LR). Al termine del lavoro in ACR però l’unica opzione che conosco è il passaggio a PS ma non in LR. Potresti dirmi come fare?
    Nella speranza di essere stato chiaro, ti ringrazio ancora per la disponibilità.
    Antonello

    • Neoz 12 agosto 2013 at 17:29 - Reply

      Ok, perfetto, ora ho capito.

      Non ha alcun senso passare a Camera RAW e viceversa se stai utilizzando LIGHTROOM, a meno di applicazioni particolari come l’utilizzo degli oggetti avanzati raw …
      Lightroom sostituisce in tutto e per tutto Camera Raw, avendo il medesimo motore di sviluppo.
      Una volta quindi che hai sviluppato il tuo file NEF con Lightroom non ha senso passare a Camera Raw e poi tornare a Lightroom, ma ha sicuramente senso entrare in Photoshop per utilizzare l’editing avanzato sui pixel, utilizzando i livelli e tutte le funzionalità di cui dispone quest’ultimo e generare un file TIF a livelli che andrà ad appaiarsi al file NEF della tua Nikon.
      Spero di essere stato chiaro 🙂

      Un salutone !

  5. Antonello 12 agosto 2013 at 22:54 - Reply

    chiarissimo 🙂
    forse mi sono lasciato ingannare dalla leggera differenza che c’è nella impostazione delle due interfacce.
    Grazie ancora e spero davvero di poter essere presente ad un tuo seminario del prossimo anno.
    Saluti e buon ferragosto
    Antonello

Leave A Comment