Small Lights Weekend – seminario teorico pratico di illuminazione flash portatile 2014-07-29T21:07:30+00:00

Il famoso approccio alla luce flash nato in America da David Hobby ed utilizzato da tanti fotografi professionisti in tutto il mondo.
A disposizione di tutti avremo 10 flash portatili, ombrelli, softbox, pannelli, trigger, stativi, griglie, snoot …
Il seminario è stato svolto in diverse città italiane nel corso degli ultimi 3 anni (Milano, Roma, Torino, Firenze, Bologna, Siena, Galliate (NO), Piacenza) ed ha riscosso successo tra i partecipanti, che hanno sempre commenato in modo globalmente positivo il format didattico utilizzato.
Ad ogni edizione viene migliorato seguendo i consigli dei partecipanti ed aggiornato con le più recenti tecnologie, con nuovi modificatori, nuovi flash, nuove idee e spunti.

Edizione 2013 con nuovi modificatori di luce, nuovi accessori e molto altro.

Small Lights Weekend con Paolo Neoz

Da Small Lights Weekend – Milano 2013 – Foto di Paolo Neoz

Programma

Primo Giorno : Teoria
– L’approccio all’illuminazione : come avvicinarsi alla luce in fotografia
– L’attrezzatura portatile : cosa serve davvero per controllare e modificare la qualità 
della luce dei normali flash a slitta, consigli su cosa acquistare, dove e perchè.
– Teoria di base della luce : come e cosa è possibile fare con la luce
– Come usare strumentazione a basso costo per raggiungere risultati di qualità: 
stativi, ombrelli, snoot, bandiere, softbox, griglie. Sperimentare.
– I nuovi modificatori di luce utilizzabili con uno, due o tre flash combinati assieme !
– Se il tempo lo permetterà faremo alcuni esempi di utilizzo del flash in manuale ed in esterna, con la compresenza della luce ambiente

Secondo Giorno : Pratica
– Consigli per approcciare la fotografia di persone costruendo il giusto rapporto tra fotografo e soggetto
– Suggerimenti operativi e ripasso delle basi tecniche per la fotografia di persone
– Avremo a disposizione una modella professionista ed una truccatrice per poter mettere in pratica quanto appreso il primo giorno. Ognuno di voi avrà una fascia di tempo a lui dedicata per prendere il completo controllo del set, sotto la guida del tutor, utilizzando tutta la nostra attrezzatura per l’illuminazione portatile.

Il docente è il fotografo professionista Paolo Neoz ( www.neoz.it ).

Avremo a disposizione due intere giornate (16 ore) per una full immersion nel mondo dell’illuminazione artificiale, con il secondo giorno dedicato alla pratica ed alla fotografia di persone in studio, ma sempre utilizzando solo ed esclusivamente flash portatili e strumentazione snella ed alla portata di qualsiasi tasca.
Capirete come mettere in pratica quanto imparato in teoria ed avrete la possibilità di fotografare una bellissima modella per prendere subito contatto con la fotografia di persone in studio. Tutto quello che imparerete è facilmente ripetibile in un normale salotto di casa, così come in qualsiasi studio fotografico.
Non sarà il solito workshop “punta e scatta” dove il tutor dispone le luci e voi fate fotografie senza nemmeno interloquire con la modella e senza capire che cosa state facendo; in questo appuntamento i protagonisti siete voi.

Quando e dove
Il prossimo evento in programma è il seguente : DATA DA DESTINARSI

Orari
Il seminario dura due giorni; otto ore ognuno.
La mattina dalle 10:00 alle 13:00 e il pomeriggio dalle 14:00 alle 19:00 (per gli orari riferitevi comunque all’evento di vostro interesse)

L’intero seminario, per la parte teorica, sarà svolto utilizzando un proiettore ad alta risoluzione, mediante il quale potrete seguire agevolmente tutto il programma. Il seminario è limitato a 10 partecipanti per permettere ad ognuno di poter disporre di un periodo di tempo completamente dedicato alla gestione del set, delle luci, della modella (sempre ovviamente sotto la supervisione del tutor).

Si raccomanda di portare con se la seguente attrezzatura :
– Blocco appunti e penna (per il primo giorno basta questo)
– Reflex o compatta/bridge evoluta con slitta flash a contatto caldo
– Ottiche da 35 a 100mm a vostra scelta, oltre non serve

Non è necessario portare con se flash o modificatori, trigger ed accessori perchè useremo la nostra attrezzatura completa di flash, stativi, softbox, ombrelli, pannelli, modificatori di diverso tipo quali griglie e snoot ed altro ancora.

Informazioni e prenotazioni
Per info generiche potete scrivermi
Per informazioni specifiche su di un evento riferitevi alla pagina dell’evento in programma.

Domande e risposte

D – Come si svolgerà la parte pratica del seminario ?
R – Ognuno dei partecipanti avrà a sua completa disposizione un periodo di tempo per interagire con la modella dando indicazioni sulle luci da usare, sulle pose, apportando eventualmente alcune modifiche allo style (abbigliamento). In questo modo sarà possibile mettere in pratica quanto imparato il primo giorno e si avrà il costante supporto del tutor.
Workshop dove si scatta tutti assieme o dove il docente sistema tutto ed il corsista è tenuto soltanto ad inquadrare e “fare click”, non forniscono un’esperienza costruttiva.
Se qualche partecipante non se la sente di fare tutto da solo sarà seguito più degli altri.

D – Cosa si fa durante il resto del tempo mentre è il turno degli altri ? E’ tempo perso ?
R – Assolutamente no. Guardare gli altri partecipanti mentre lavorano fa capire meglio gli eventuali errori di gestione di un set, ripresa ed interfacciamento con la modella. E’ inoltre una fase in cui sentirete i consigli del tutor agli altri partecipanti, consigli che ovviamente sarnno utili anche a voi. E’ decisamente consigliato prestare la massima attenzione a queste fasi, che sono parte integrante dell’esperienza che lo Small Lights Weekend vuole farvi vivere.
Ognuno di voi a turno farà anche da assistente, per capire le dinamiche legate anche a questa importante figura operativa.

D – Quali sono i generi di fotografia affrontati ?
R – Non si parla di generi fotografici specifici, anche se accenneremo a qualcuno di questi per completezza di trattazione. Lo scopo del seminario è di fornire una esperienza nella gestione della luce e dell’organizzazione operativa di un set fotografico incentrato sull’utilizzo delle luci portatili al fine di creare una fotografia che abbia un senso e che sia frutto di una scelta in larga parte proveniente dal fotografo (e non imposta dal tutor). Cercheremo di variare i capi indossati (dal vestito elegante, all’intimo al casual) e vi lasceremo alcune modifiche sia al look che al tipo di pose in modo da avere una certa varietà di situazioni possibili all’interno di uno studio fotografico o set casalingo che ne simula le dinamiche.
Lo scopo del seminario, vi ricordo, è imparare od estendere le proprie conoscenze sulla luce flash calandovi all’interno di una situazione di gestione di un set fotografico.

D – Quali sono i plus di questo appuntamento didattico ?
R – 1 – Due giorni completi (8 ore al giorno) di teoria e pratica, con un format didattico mai noioso e decine di spunti e suggerimenti per migliorare il proprio modo di fotografare e di approcciare il vostro soggetto. Capire la teoria e vederla applicata il giorno successivo, subito, potendo chiarire con la pratica i dubbi eventualmente sorti.
2 – Una modella scelta per caratteristiche idonee all’apprendimento (la bellezza non basta per essere idonei ad una sessione didattica).
3 – Il tutor non scatta foto per fare portfolio approfittando delle ore pagate da voi, il suo tempo è completamente dedicato ai corsisti.
4 – Sarete voi a creare la fotografia e non il tutor, che sarà sempre presente per correggervi, e consigliarvi, ma non per fare la foto al posto vostro.
5 – Vedrete all’opera decine di strumenti idonei a migliorare la luce flash, capirete quelli che possono fare al caso vostro, dove reperirli, che cosa è realmente utile per voi.
6 – La soddisfazione dei partecipanti alle passate edizioni, con cui continuano i contatti post corso, ci ha convinto della validità dell’approccio didattico di Small Lights Weekend e ci invoglia sempre a migliorare ed aggiungere contenuti all’evento.
Gli altri li scoprirete durante il seminario !

D – Che faremo alla fine del weekend ?
R – Alla fine del weekend sarete chiamati a scegliere le vostre due o tre foto migliori della giornata ed a postprodurle come sapete e come vorrete fare. Potrete poi caricare le foto sul sito e valuteremo assieme il risultato scegliendo anche la migliore tra le foto pervenute. In questo modo potremo discutere con calma i risultati. Se avrete qualche dubbio saremo felici di darvi una risposta anche nei giorni successivi al weekend.
Il rapporto con il tutor non finisce al termine di Small Lights Weekend !

Per organizzare l’evento presso il vostro studio, fotoclub o associazione culturale potete contattarmi utilizzando la pagina dedicata.

Leave A Comment